Vai ai contenuti Intestazione del sito della Città di Corbetta
Home | Il comune | Uffici comunali | Servizi sociali | misura 3 - Interventi volti al contenimento dell'emergenza abitativa e al mantenimento dell'alloggio in locazione anno 2019 - SOSTEGNO TEMPORANEO AL NUCLEO FAMILIARE PROPRIETARIO DI ALLOGGIO ALL'ASTA, A SEGUITO DI PIGNORAMENTO PER MANCATO PAGAMENTO DELLE RATE DI MUTUO E/O SPESE CONDOMINIALI, PER NUOVE SOLUZIONI ABITATIVE IN LOCAZIONE |
servizi online per cittadini ed imprese - link ad un sito esterno in una nuova finestra

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

misura 3 - Interventi volti al contenimento dell'emergenza abitativa e al mantenimento dell'alloggio in locazione anno 2019 - SOSTEGNO TEMPORANEO AL NUCLEO FAMILIARE PROPRIETARIO DI ALLOGGIO ALL'ASTA, A SEGUITO DI PIGNORAMENTO PER MANCATO PAGAMENTO DELLE RATE DI MUTUO E/O SPESE CONDOMINIALI, PER NUOVE SOLUZIONI ABITATIVE IN LOCAZIONE

D.G.R. XI/2065 del 31.07.2019 INTERVENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DELL'EMERGENZA ABITATIVA E AL MANTENIMENTO DELL'ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANNO 2019

 MISURA 3

SOSTEGNO TEMPORANEO AL NUCLEO FAMILIARE PROPRIETARIO DI ALLOGGIO ALL'ASTA, A SEGUITO DI PIGNORAMENTO PER MANCATO PAGAMENTO DELLE RATE DI MUTUO E/O SPESE CONDOMINIALI, PER NUOVE SOLUZIONI ABITATIVE IN LOCAZIONE

 I Comuni del Magentino, in coerenza con gli obiettivi previsti nel Piano sociale di Zona, intendono fronteggiare l'emergenza abitativa attuando iniziative a sostegno delle famiglie residenti.

In particolare, fra le diverse misure previste dalla DGR n. XI/2065 del 31 luglio 2019, con il presente avviso l'Ambito territoriale del magentino ha ritenuto di avviare gli interventi di cui alla

MISURA 3 - finalizzata a sostenere temporaneamente nuclei familiari che hanno l'alloggio di proprietà "all'asta", a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o delle spese condominiali.

La misura prevede l'erogazione di un contributo a favore del nucleo familiare per individuare un alloggio in locazione che ne soddisfi le esigenze abitative, a copertura delle spese per la caparra e le prime tre mensilità di canone

Requisiti: possono presentare la richiesta per l'erogazione del contributo i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

a) residenza da almeno 5 anni (anche non continuativi) in Regione Lombardia di almeno un membro del nucleo familiare;

b) avere l'alloggio di proprietà destinato all'abitazione del nucleo familiare posto all'asta, a seguito del pignoramento per mancato pagamento delle rate del mutuo;

c) ISEE fino a Euro 26.000,00;

d) essere in una condizione di bisogno, protratta nel tempo che rientri nella logica dell'incolpevolezza;

e) nessuno dei componenti del nucleo familiare deve risultare proprietario di altri alloggi (o ne abbia la piena disponibilità) sfitti e accatastati come civile abitazione.

Contributo erogabile: Il contributo massimo erogabile per alloggio/contratto è di Euro 5.000 ed è finalizzato a coprire la caparra e le prime tre mensilità del canone pattuito.

Sono ammesse le spese per il trasloco. Non sono ammesse le spese per le utenze (acqua, gas e luce) e le spese condominiali. Non è ammesso l'utilizzo del contributo per sanare il mutuo o per sanare le spese condominiali dell'alloggio all'asta.

I beneficiari dovranno dimostrare di aver concluso il contratto di locazione, impegnandosi a portarne copia all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza. Qualora si verificasse che il contratto di locazione non si sia concluso, il contributo eventualmente anticipato dovrà essere restituito.

 

5. MODALITA' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di contributo potranno essere presentate ai Servizi Sociali del Comune di residenza a decorrere dal giorno 16 dicembre 2019 e fino a esaurimento dei fondi disponibili utilizzando l'apposita modulistica completa di tutti gli allegati.

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

- copia documento di identità del dichiarante;

- attestazione ISEE in corso di validità;

- atto di pignoramento/messa all'asta relativa all'alloggio di abitazione;

- dichiarazione sostitutiva atto di notorietà - (Modello B).

 

Non saranno ammesse le domande:

- redatte in maniera incompleta;

- dalle quali si rileva chiaramente la mancanza di uno dei requisiti previsti;

- non debitamente firmate;

- prive in tutto o anche in parte della documentazione richiesta.

 

Il contributo verrà erogato dall'Ufficio di Piano direttamente al richiedente il contributo, fino ad un massimo di Euro 5.000,00 ad alloggio e sarà finalizzato a sostenere il pagamento della caparra e delle tre mensilità necessarie ad ottenere un contratto di locazione.

La modulistica può essere scaricata direttamente in calce al presente avviso oppure  ritirata presso il Front Office dei Servizi Sociali sempre negli orari di apertura oppure richiedendola via email al seguente indirizzo di posta elettronica:

front.officesociale@comune.corbetta.mi.it

  

downloadPer informazioni, chiarimenti ed approfondimenti:

Settore Servizi alla Persona.
Front Office
Tel. 02 97.204.351 fax: 02 97.48.05.110
e-mail: front.officesociale@comune.corbetta.mi.it