Vai ai contenuti Intestazione del sito della Città di Corbetta
Home | Il comune | Uffici comunali | Servizi sociali | Contributi a favore di Associazioni di volontariato, Associazioni di promozione sociale, Associazioni di solidarietà familiare |
servizi online per cittadini ed imprese - link ad un sito esterno in una nuova finestra

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

Contributi a favore di Associazioni di volontariato, Associazioni di promozione sociale, Associazioni di solidarietà familiare

L'Amministrazione Comunale sostiene l'operato delle Associazioni di Volontariato attraverso la concessione di contributi ordinari e straordinari.

Con deliberazione di Giunta comunale numero 50 del 12 febbraio 2016 il Comune ha approvato i criteri per la concessione di contributi a sostegno delle spese ordinarie di bilancio e di contributi straordinari, ovvero vincolati a progetti.

requisitiRequisiti:
Possono richiedere i contributi previsti:

1. Associazioni di volontariato (legge n. 266/1991 e Capo II della legge regionale n. 1/2008);

2. Soggetti in possesso della qualifica di O.N.L.U.S. (d.lgs. 460/1997);

3. Associazioni di promozione sociale (legge 383/2000) che svolgano attività ordinaria, eventi o progetti nel settore dei servizi sociali e della solidarietà sociale;

4. Associazioni di solidarietà familiare (legge regionale nr. 23/1999 e Capo VI legge regionale 1/2008) iscritte nei rispettivi registri regionali;

5. Associazioni femminili iscritte nel Registro Regionale previsto dalla legge regionale nr. 16 del 1992.

Le associazioni devono avere sede a Corbetta oppure operare nel territorio di Corbetta.

Le associazioni possono essere iscritte al Registro delle Associazioni di Volontariato approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 58 del 24 luglio 1992 od anche ai registri previsti dal Testo unico delle leggi regionali in materia di volontariato, cooperazione sociale, associazionismo e società di mutuo soccorso approvato con legge regionale n. 1 del 14 febbraio 2008.

 

In cosa consiste?

 

Il contributo a sostegno delle spese ordinarie di bilancio è una quota di 500,00 EUR riconosciuta a sostegno delle spese ordinarie che vengono sostenute annualmente dall'associazione.

Il contributo a sostegno di spese straordinarie è legato alla presentazione di un progetto rientrante in precise aree di intervento, non può superare il 60% del costo del progetto al netto di altre fonti di finanziamento ed in ogni caso non può essere superiore a 3.000,00 EUR.
modalitaInformazioni:
la responsabilità del procedimento è attribuita al Settore Servizi alla Persona, Responsabile di Settore dr. Francesco Reina.

Le informazioni possono essere richieste all'Ufficio Servizi Sociali, via Roma n. 17 - 1° piano - addetta all'istruttoria Rosaria Ranzani

downloadDownload modulistica: